Le buone notizie!

Una buona notizia al giorno, toglie la tristezza di torno!

 

Con gioia traduco questo articolo appena pubblicato 

 
 

L' India ottiene il suo primo ospedale per gli elefanti maltrattati - e sono già stati trattati tantissimi

Scritto di Dobi Finley

Elephant and Wildlife SOS Animal Hospital WildlifeSOS Animal Hospital

Da appena pochi mesi  l'India ha il primo ospedale per elefanti salvati, la struttura ha già curato 26 pachidermi in via di guarigione.

Questo centro medico speciale è stato istituito in Uttar Pradesh dal gruppo animalista Wildlife SOS, un'organizzazione senza scopo di lucro che ha salvato animali selvatici in tutta l'India dal 1995.

Oltre a salvare gli elefanti maltrattati, il gruppo ha anche salvato orsi, leopardi, tartarughe e altre specie in via di estinzione.

Da quando l'ospedale è stato aperto a novembre, l'organizzazione no profit ha salvato in tutto 26 elefanti da attrazioni turistiche abusive come circhi, templi, campi di equitazione e proprietari privati.

GUARDA: 170 volpi vengono salvate da una anzia per pelliccierie e assegnate una nuova casa ad un monastero buddista

(WATCH170 Foxes Are Rescued From Fur Farm and Given New Home at a Buddhist Monastery)

Queste condizioni e situazioni di abbandono fanno sì che l'elefante  soffra di una serie di problemi di salute diversi, motivo per cui l'organizzazione aveva un così disperato bisogno di un ospedale per elefanti.

Quando gli animali soccorsi vengono portati in ospedale per la prima volta, vengono sottoposti a una valutazione approfondita da parte di uno dei veterinari del centro. Poiché la maggior parte degli animali è in cattive condizioni fisiche, a causa di anni di abbandono e malnutrizione, l'ospedale è stato appositamente progettato per il trattamento di elefanti feriti, malati e anziani.

Elephant Being Treated Wildlife SOS Released

Per servire al meglio i suoi pazienti pachiderma, l'ospedale è dotato di una radiologia digitale wireless, ultrasuoni, laser terapia, un laboratorio di patologia in-house e un paranco medico per sollevare comodamente elefanti disabili e spostarli nell'area di trattamento. Per controlli regolari - oltre a trattamenti speciali - c'è una bilancia digitale di dimensioni gigantesche,  test di laboratorio e una piscina per l'idroterapia.

Il Wildlife SOS Elephant Hospital dispone anche di macchine portatili a raggi X, macchine ad ultrasuoni e strumenti specializzati per la cura del piede. Poiché alcune procedure mediche e trattamenti richiedono l'osservazione durante la notte, l'ospedale è dotato di alloggi speciali per questo scopo con telecamere a infrarossi per i veterinari per osservare gli elefanti in cura.

MOREWatch the Badass Footage of Africa’s First All-Female Anti-Poaching Team in Action

Uno dei pazienti attuali dell'ospedale, è un adorabile pachiderma femmina di nome Holly. Lei è un ex elefante di strada che è stato confiscata da un proprietario privato.

Holly è completamente cieca in entrambi gli occhi, e quando è stata salvata, il suo corpo era coperto da ascessi cronici non trattati. A causa della malnutrizione, ha anche l'artrite alle gambe posteriori.

holly

Holly ora sta finalmente ricevendo le cure mediche di cui ha bisogno in ospedale. L'equipe veterinaria sta curando la sua artrite con la terapia laser a freddo e l'ultrasonografia terapeutica.

I veterinari si prenderanno cura delle sue ferite dovuto dagli ascessi quotidianamente, fino a quando non potranno guarire completamente, e Holly ora sta ricevendo una corretta alimentazione con molti frutti da mangiare (i suoi preferiti sono le banane e le papaie!)

Una volta trattati, gli elefanti vengono mandati in uno dei due santuari per elefanti della SOS della Fauna selvatica in India: il Centro per la conservazione e la cura degli elefanti a Mathura e il Centro per il soccorso degli elefanti a Yamunanagar.

In questo modo, potranno trascorrere i loro anni d'oro, godendo il loro ritiro in condizioni molto più felici e più sane.

Guarda l intervista! https://www.youtube.com/watch?time_continue=88&v=hrVK8zEzF3M

 

Con Amore,

Angela

cuore con ali

p.s. condividi se vuoi!