Energia vitale 28 She'ehayah dal 8 al 14/8

 chain breaking kristalia angela quattrocchi cristalloterapia aromaterapia oli essenziali persone efficaci kabbalah benessere terapie olistiche

 

La guarigione attraverso una nuova esistenza

Quando ''passo'' sotto questa energia, predominante dall' 8 al 14 agosto, mi viene sempre in mente un’analogia con il gioco del domino:

distruggere con intelligenza!

Questa energia di guarigione così particolare (guardate come Haziel l’ha disegnata…) ci aiuta, con forza e slancio, a disintegrare ciò che nella nostra vita non è più in risonanza con noi.

shehayah 28 dominazioni kristalia angela quattrocchi cristalloterapia aromaterapia oli essenziali persone efficaci kabbalah benessere terapie olistiche

Attitudini, pensieri e modalità, comportamenti e frequentazioni: via tutto, tutto ciò che ci fà ammalare, che ci fà cadere nella tristezza, nell’immobilismo del ''tanto è così e non ci posso far nulla'', nei piccoli vizi e nelle abitudini, per i quali diciamo sempre

''Da domani non sarà più così''

salvo poi dimenticarcene il giorno dopo!

Frequentazioni sbagliate, che ogni giorno svelano quanto quell’energia è distonica con noi…via, via tutto!

Attenzione però a non buttare via l'acqua ed il bambino

come si dice da noi!

Distruggere sì, ma con intelligenza.

L’energia precedente a She'ehayah ci ha fatto scorgere ciò che impedisce la nostra espansione, la nostra crescita (spirituale, materiale ed umana).

She'ehayah ci aiuterà a rompere quelle barriere, con la forza di Marte ma la gentilezza del geroglifico ''He'' che è anche la forza dell'Anima.

he

Spezzare le catene che ci imbrigliano sarà più semplice sotto questa Luce ... nuova Energia nella nostra Vita!

catene spezzate

Il cristallo che scelgo per aiutarmi in questa "distruzione creativa" è il GRANATO varietà grossularia (vi posto una foto giusto per individuarlo)

GRANATO kristalia angela quattrocchi cristalloterapia aromaterapia oli essenziali persone efficaci kabbalah benessere terapie olistiche

Sicuramente alcuni di noi lo ricordano negli anelli delle nostre nonne o negli orecchini.. a volte anche negli anelli maschili.

Questo particolare cristallo era molto di moda dopo la seconda guerra mondiale dove bisognava costruire dalla macerie, cercando di conservare tutto quello che si poteva per un'Europa che usciva da due guerre, abbastanza vicine, ed erano veramente rimaste poche risorse. Nonostante ciò, c'era gioia e speranza ed ognuno trovava il 'giusto posto' nella società.

Pochi anni dopo ci siamo trovati nel boom espansionistico e nel benessere.. credo che quindi, questo cristallo, ci possa aiutare veramente nella distruzione e ricostruzione, con gioia ed amore! facendoci accompagnare da un'altro grandissimo alleato: l'olio essenziale di bergamotto, un validissimo aiuto per la stanchezza e l'invitabile 'piccola depressione' che ci accompagna sempre quando dobbiamo ricominciare.. ma questa volta NON da zero!

Con Amore,

Angela

cuore con ali

 

Buon ascolto di una bellissima versione di Joan Baez The house of rising sun

(p.s L'immagine di She'ehayah è tratta dalle Carte degli Angeli/Haziel/Anima Edizioni)